Latino e lingue romanze

Latino volgare; primi testi romanzi; latinismi nelle lingue romanze; analisi descrittiva delle trasformazioni intervenute tra latino e varietà romanze; modelli delle continuità e discontinuità nel passaggio dal latino alle lingue romanze; problemi della ricostruzione; ruolo dei generi testuali, degli stili e dei registri nel cambiamento

Sezione LATINO E LINGUE ROMANZE

Presidenti: Stefano Asperti (Roma), Thomas Städtler (Heidelberg)


Lunedì 18 luglio 2016

Aula Magna - Università La Sapienza

10.00-11.00 - Inaugurazione

11.00-12.00 - Seduta plenaria 1: Les canons textuels médiévaux entre linguistique et littérature

Aula II - Storia dell’arte (piano I, Facoltà di Lettere)

Università La Sapienza (Città Universitaria)

Sessione 1

14.00-14.30 - Eva Buchi, Steven Dworkin, Réflexions autour de la stratification du protoroman

14.30-15.00 - Bianca Mertens, Ce que l’étymologie panromane peut nous apprendre sur la morphologie dérivationnelle protoromane: l’exemple du suffixe */-ur-a/

15.00-15.30 - Cosimo Burgassi, Elisa Guadagnini, Stabilità del lessico e mutamento della connotazione: per lo studio dell’eredità Latina nel vocabolario italiano

15.30-16.00 - Alvise Andreose, Lo statuto prosodico dei prefissi nel latino volgare e nelle lingue romanze medievali

16.00-16.30 - Mihail Enăchescu, La expresión de la afirmación en latín y en las lenguas romances: continuidad y discontinuidad

16.30-17.00 - PAUSA

17.00-18.00 - Aula I (p. I, Fac. Let.). Tavola Rotonda 1: Plurilinguismo e identità

18.00-19.00 - Lab. “S. Arata (p. IV, Fac. Let.). Riunione del Bureau della Société de Linguistique Romane


Martedì 19 luglio 2016

Aula II - Storia dell’arte (piano I, Facoltà di Lettere)

Università La Sapienza (Città Universitaria)

Sessione 2

9.30-10.00 - Anna Sörés, Dimitry Filonov, L’évolution des verbes de mouvement du latin aux langues romanes: cadres satellitaire vs cadre verbal

10.00-10.30 - Martin Becker, Giovanni Pairotti, Le frasi presentative dal latino all’italiano antico: le categorie aspettuali

10.30-11.00 - Cecilia Valentini, L’evoluzione del genitivo adnominale in carte documentarie alto-medievali

11.00-11.30 - Silvia Pieroni, Il ruolo del tipo testuale negli usi di habeo più participio perfetto in latino

11.30-12.00 - PAUSA

12.00-13.00 - Aula I (p. I, Fac. Let.). Seduta plenaria 2: Cervantes e le origini del romanzo moderno

Sessione 3

14.00-14.30 - Simona Valente, Variazione stilistica e cambiamento linguistico nella morfologia verbale delle carte cavensi del IX secolo: l’espressione del futuro

14.30-15.00 - Claudio Iacobini, Alfonsina Buoniconto, Una griglia per l’analisi della codifica degli eventi di moto in latino e nelle lingue romanze

15.00-15.30 - Chiara Cappellaro, Genesi e sviluppo di una nuova categoria formale nelle varietà romanze: il pronome di terza persona

15.30-16.00 - Alessandra Bossone, L’evoluzione della diatesi passiva nel latino tardo: dal tipo sintetico a quello analitico

16.00-16.30 - Rossana Ciccarelli, iste, ille e ipse nei documenti notarili altomedievali

16.30-17.00 - PAUSA

17.00-17.30 - Jairo Javier García Sánchez, Recepción e innovación del preverbio latino re- en español

17.30-18.00 - Franca Orletti, Rossella Iovino, Latinismi nelle lingue settoriali dell’italiano. Il caso della lingua medica

18.00-18.30 - Davide Mastrantonio, La sintassi participiale dell’italiano antico e il rapporto col latino


Mercoledì 20 luglio 2016

Aula II - Storia dell’arte (piano I, Facoltà di Lettere)

Università La Sapienza (Città Universitaria)

Sessione 4

9.30-10.00 - Paolo Greco, Sulle funzioni verbali del participio presente italo-romanzo in epoca medievale (secoli XIII-XV): continuità e discontinuità con la situazione latina

10.00-10.30 - Noemi De Pasquale, Attraversare il confine tra latino e lingue romanze. Dalle marche lessicali al ruolo dell’inferenza nell’interpretazione della direzione

10.30-11.00 - Franz Lebsanft, Désirée Cremer, Comme s’il voulsist dire (quasi vellet dicere): La technique et la pragmatique d’un type de glose philosophique dans le “Liure de Boece de consolation de phylosophye”

11.00-11.30 - Piero Andrea Martina, Latino intra romançum: metro e prosodia degli inserti latini nella poesia narrativa galloromanza medievale

11.30-12.00 - PAUSA

Sessione 5

14.00-14.30 - Laura Henkelmann, Theresa Schmitt, Entre astronomie et géomancie – l’apport du moyen latin à la compréhension des textes scientifiques

14.30-15.00 - Sándor Kiss, Caractères linguistiques du discours narratif en latin tardif et en roman ancien: étude comparée de quelques textes

15.00-15.30 - Agata Šega, L’interlinguistica slavo-romanza sulle tracce del greco nel protoromanzo adriatico

16.30-17.00 - PAUSA

17.00-19.00 - Aula I (p. I, Fac. Let.). Assemblea della Société de Linguistique Romane


Giovedì 21 luglio 2016

ACCADEMIA DEI LINCEI

9.30-10.00 - Presentazione del Catalogo della Mostra I libri che hanno fatto l’Europa

10.00-11.00 - Seduta plenaria 3: Tra storia, lingua, testo e immagini: la Commedia oggi

16.00-18.00 - Incontro dei Direttori delle riviste di Linguistica e Filologia romanza e dei Direttori delle associazioni europee di Linguistica e Filologia romanza

20.00 - Cena sociale


Sabato 23 luglio 2016 - CAMPIDOGLIO - Sala della Protomoteca

9.30-10.30 - Tavola Rotonda 2 - Roma, nella storia, nella linguistica e nella letteratura

10.30-11.30 - Seduta plenaria 4 - Lessico intellettuale ed affettivo dell’Europa

11.30-12.30 - Chiusura del Congresso